lunedì 23 marzo 2009

Vinegret - un'altra insalata russa, e il PDF sulle castagne!

Sapete, ho passato 10 anni della mia vita a farmi la piastra quasi tutti i giorni, adoravo i capelli lisci e per questo avevo scelto di soffrire.
Saranno circa 6 anni che l'ho buttata nell'angolo, essendomi stufata: da allora vado in giro sempre riccia e contenta.
Oggi, confesso, i capelli mi si sono raddrizzati da soli: il mio note book ha beccato un virus, un trojan, e ora sta dal "dottore". Per fortuna, una quindicina di giorni fa ho riavuto il mio note book di prima, dopo la riparazione ( erano passati 9 mesi, per vari motivi..)

QUANTO MI TROVO MALE E SCOMODA!!! Mi sento impacciata, non riesco a scrivere, i tasti hanno disposizione differente, vari programmi e la posta sono visualizzati in una maniera diversa, la posta funziona a tozzi e bocconi...

Non me la sento di lamentarmi, anzi, meno male che ho riavuto il mio veccio note altrimenti darei i numeri.. Ma quanto sto scomoda!!

Oggi volevo postare una ricetta russa perché è da tanto non ne parliamo più, ma anche perché avevo promesso di parlare di Vinegret.

Nella Russia del 800 nessuno ancora azzardava di integrare le insalate con i tuberi (patate, carote, barbabietole), considerati sporchi perché sotterranei, immagino, per pura ignoranza. Eppure proprio grazie a questa ignoranza nacque in seguito una sottospecie di insalata fatta di verdure cotte – vinegret. Suona familiare, vero? “Vinaigrette”, il condimento a base di olio e aceto di vino (o comunque una forte componente agra) le diede il proprio nome (e meno male, ripensandoci a Olivier, che non esistettero cuochi francesi con il nome Vinegret!) Però non bastò la salsina agra: l’immaginario sapore di terra disturbava tanto i capricciosi gourmet europei dell’epoca, così le patate e le carote lesse fecero spazio anche ai crauti, cetrioli, capperi e olive in salamoia. In Russia e in Germania si spinsero oltre: fino a aggiungervi i funghi e le aringhe (eh si, ancora loro!) sempre in salamoia.
Cosa voglio dire con tutto ciò? Soltanto che vinegret è un’altra famosa e importante insalata sul tavolo russo.

Vinegret

6 patate
2 carote
1-2 barbabietole
½ lattina di pisellini in conserva
2 cetrioli in salamoia
una manciata di crauti
1 cipolla
2 uova
sale
pepe
olio di girasoli

- lessare le patate e la carota, separatamente – barbabietole (sennò, si potrebbe usare quelle del supermercato già lessate). Raffreddare. Togliere la buccia e tagliare a cubetti.

- tagliare a dadini la cipolla e i cetrioli.

- unire in una grande insalatiera tutti gli ingredienti, salare un po’ (non dimentichiamo che cetrioli e crauti sono saporiti!), condire con qualche cucchiaiata di olio di girasoli.


Certo, non è una pietanza dietetica, ma va benissimo come piatto unico, che non è solo gustoso e nutriente ma appaga anche il senso estetico con tutti quei colori intensi: fucsia, giallo, arancione… Per completare il quadro serve giusto un rametto (verde brillante) di aneto!

A volte condisco vinegret con la maionese emulsionata con un pò di latte, buonissimo lo stesso!

Come avevo detto prima, a volte nel vinegret a posto dei cetrioli e crauti si mettono le aringhe. Non vi ricorda niente? Aringhe, patate, barbabietola… “Aringhe in pelliccia”!

(anche questa ricetta è tratta dal mio libro, ancora non pubblicato, sulla cucina russa)



Volevo dirvi che finalmente ho fatto il pdf della raccolta di Castagne!

Lo trovate sotto il bannerino "castagnoso" in alto a destra!


.

30 commenti:

Rorò ha detto...

Leggendo le tue ricette devo dire che la cucina russa comincia a piacermi . questa poi hai ragione quando scrivi:
"Certo, non è una pietanza dietetica, ma va benissimo come piatto unico, che non è solo gustoso e nutriente ma appaga anche il senso estetico con tutti quei colori intensi: fucsia, giallo, arancione…" è una ricetta esplosiva !
Un bacio , Rorò

dolci a ...gogo!!! ha detto...

trovo questa ricetta davvero gustosa e particolare e del resto nn c'è ricetta tua che nn lo sia....adesso vado a sbirciare il pdf:-)baci imma

Sara ha detto...

Anch'io ho passato tanto tempo a farmi la piastra finchè un giorno la parrucchiera mi disse che doveva farmi il caschetto perchè erano troppo bruciati, oltre ai capelli lisci li voglio anche lunghi e anch'io come te l'ho riposta in un angolo, peccato però che io non sia riccia, sono quella via di mezzo che detesto....ma mi accontento del phon e spazzola...la cucina russa attraverso te sembra davvero accessibile a tutti e molto buona...Grazie per avercela fatta conoscere

manu ha detto...

che belle presentaioni fai!!! sei bravissima davvero!!! un bacione buona settimana

ღ Sara ღ ha detto...

che meeeeeeeeraviglia!!!! e che bella presentazione!!!

manu e silvia ha detto...

Che strana questa insalata! tu continua a postarle che noi ce le segnamo eh!?Ma davvero ti lisciavi i capelli? Hai dei ricci stupendi e rossi...perchè nasconderli??
Ora andiamo subito a sbirciare nel pdf delle castagne!!
baci baci

Antonella ha detto...

Dopo aver assaggiato le altre...posso solo essere impaziente, di provare anche questa....i cetrioli ce l'ho! ;o)
Mi dispiace per il tuo pc :(
Smackkk

Antonella ha detto...

p.s.: come hai fatto a fare il pdf???
Anche io voglio imparare....Annaaaaaa

JAJO ha detto...

1)- Riccia stai benissimo (e ti si addice di più come pettinatura);
2)- La Vinegret ricorda molto il Cappone di galera di mio nonno (patate a parte, sostituite dal broccolo);
3)- Le tue aringhe in pelliccia sono un mito;
4)- I cetriolini .....non li ho più :-( Stranissimo ma all'improvviso mi sono ritrovato con il barattolo vuoto: sai come può essere successo? ^_^
5)- Ma..... da quando ci ha messo le mani Antonella...... hahahahahaha

Paola ha detto...

Noooo e chi se li dimentica i cetriolini!!! Bellissima ricetta Giulia grazie!!!!Ma le tue mail di oggi stile esorcista erano a causa del notebook infettato????

Susina strega del tè ha detto...

buonissima!!!! lo sai che adoro tutte le varianti dell'insalata russa TUTTE!!! ^_^
corro a scaricarmi il pdf subitooooooooooooo!!!

Romy ha detto...

Speriamo che il tuo computerino guarisca presto! Nel frattempo noi ci godiamo questa tua bella ricetta...corro a scaricarmi il pdf castagnoso! Baci e buonanotte :-D

sciopina ha detto...

conosco quest'insalata e l'abitudine di mettere dappertutto le aringhe! Ma quanto mi piacciono quellen marinate nel latte. Sono sconvolgenti. Che bello che c'insegni un pò di cucina russa!

Rossa di Sera ha detto...

Rorò, infatti, mi piacerebbe tanto che la conosceste un pochino meglio, la cucina russa!
GRazie!

Imma, sei troppo gentile... Grazie, tesoro!

Sara, come tutte le cucine del mondo, neanche la russa è cpmplicata quanto potrebbe sembrare.. Dipende solo dal fatto che non si conosce abbastanza..
Baci!

Rossa di Sera ha detto...

Manu, grazie e un abbraccione!..

Sara, ti ringrazio!,..

Manu, Silvia, spero che un giorno proviate a cucinare un piatto russo! Sarei molto orgogliosa!

Antonella, oramai non ti resta altro che degustare tutti i manicarretti della mia cucina russa! Sei diventata il mio "ostaggio" :-))
IL resto te l'ho scritto...
Baci!

Jacopo, ammazza, che elenco!! Ok, ti rispondo anch'io così:
1. ma mi hai mai vista coi capelli lisci? ;-))
2. Oramai il tuo cappone di galera è talmente famoso, che me lo devi preparare!
3. Grazie!
4. Cetriolini sono un alimento strano, hanno la capacità di disintegrarsi in un attimo!.. Fenomeno poco studiato!
5. L'ultima non l'ho capita.. Devo chiamare Claudia?

Paola, ahahahahah!... Meno male che ci sei tu!.. Sto morendo dalle risate! Non puoi capire come sto oggi con questa posta...

Susi, me lo ricordo!! Prova anche questa!

Romina, speriamo davvero... MI manca.. Grazie e un bacione!

Carissima Sciopina, allora ci sei!! Mi mancavi.. Le fai le aringhe a casa?
Un bacio!
Baci!

JAJO ha detto...

L'ultima era riferita al computer: da quando Anto l'ha toccato è andato in tilt :-(

marcella candido cianchetti ha detto...

sei uno spasso :la piastra e i capelli! prendo nota di come fai tù questa insalata e x giunta ho i crauti che mi sono stati regalati da erina! buona giornata

Gunther ha detto...

questa è molto insalata russa veramente piacevole non vedo l'ora di provarla

Lo ha detto...

meravigliosa ricettina....poi sa di te e di tutte le cose belle che sai fare...io adoro i tuoi capeli...quando ti ho visto nella foto ne ero rimasta incantata....riccia e bella...ma capisco l'effetto stiratura effetto brutte notizie da pc :(
un bacione

Rossa di Sera ha detto...

Aaaa, Bos, ma allora sei un pò perfidino! :-)))

Marcella, l'hai capito che l'avevo postato per te? ;-))

Gunther, sarei orgolgiosa se la provassi!

Rossa di Sera ha detto...

Lo, grazie!! MI fai iniziare così bene la giornata con le tue parole dolci!..
Un bacione!

Lady Cocca ha detto...

Ciao Rossa...ricetta particolarissima.....ottima come sempre...e grazie per il pdf..lo scarico subitoooooo
baci

Lady Cocca ha detto...

Tesoro non so perchè ma non me lo fa scaricare ...mi dice errore!!!!

Rossa di Sera ha detto...

Lady Cocca, sono andata a vedere anch'io.. Stranissimo..
Non saprei come risolvere, come attaccare il file diversamente (che ce l'ho salvato)..

Ora ci riprovo..

Onde99 ha detto...

A me questa insalata sembra gustosissima e siccome adoro i tuberi e l'idea che stiano sotto terra non mi disturba per niente, penso proprio che la proverò presto!

NICLA ha detto...

stupefacente sia la ricetta che la presentazione. a presto Claudia

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

I tuoi capelli sono bellissimi! Potessi avere io tutti quei ricciolini :-) grazie per la tua ricettina sempre deliziosa! Un bacio Laura

Rossa di Sera ha detto...

Ondina, come è bello non avere i pregiudizi!! Un abbraccio!!

Claudia, che piacere vederti!! Un bacione!

Laura, lo sai che vogliamo sempre quello che non abbiamo?.. Volevo essere bionda, con capelli lisci e occhi verdi, da gatto! Alla fine sono diventata un Pesci Rosso.. :-))
Baci!

webmaster ha detto...

Ricette rsse? Mmmmh... interessante! soprattutto se sono vegetariane ;)

Castagna e Albicocca ha detto...

NOOOOOO????il PDF della castagne????grandeeeee!PS sono un po' assente dal blog ultimamente ma ti tengo d'occhio!
KISS
Castagna

Related Posts with Thumbnails