mercoledì 7 gennaio 2009

La più romantica delle raccolte e il primo premio dell'anno!



Quando ho letto della raccolta di Elga (Semi di papavero) "La mia prima cenetta romantica", l'iniziativa mi è piaciuta talmente tanto che il mio primo impulso era di partecipare subito. Neanche 1 minuto dopo però mi sono sentita in difficoltà, perché mi sono resa conto di non ricordare assolutamente quella fatidica performance! Strano ma vero, che ci posso fare?.. Comunque all'epoca avevo già parecchia dimestichezza con la cucina, forse proprio per questo evento della prima volta non mi è rimasto in memoria. Quindi, tutti qui?..

No-no, avrei un'altra chicca per voi! In compenso mi ricordo benissimo della ... SUA prima volta! Dato che Elga, l'autrice della raccolta, non ha niente in contrario,ve la racconto subito! Inoltre ho voluto coinvolgere la mia dolce metà, chiedendogli di ricucinare, così avrei potuto riprendere il tutto per il racconto " a 4 mani". All'inizio era un pò titubante, visto che in casa sono io l'indiscussa "regina dei fornelli",ma poi si è convinto e non solo, ci ha preso gusto, facendo l'esibizione per voi, cari amici!

...All'inizio della nostra storia spesso ci vedevamo circa a metà strada, poi io lasciavo la mia macchina nel parcheggio e andavamo in giro, spesso per i ristoranti, per i locali, vicini o fuori zona. Una volta mi dice:
- Stasera ti porto in un ristorantino particolare, molto buono!
- A si?.. E come si chiama?..
- "Da Stefano".
- Umh, mai sentito...
- Non ti preoccupare, ti piacerà.
- Ok, andiamo!

Fin qui tutto bene. Arriviamo ad Anzio ( dove viveva lui all'apoca e sempre lì dove viviamo noi ora) e si dirige a casa sua, dicendo che "aveva dimenticato una cosa". Mi invita ad entrare e cosa vedo?.. Un bel tavolo apparecchiato per due, candele, secchiello con lo champagne..

Insomma, io, credulona come sono, non ho avuto un minimo sospetto fino all'ultimo! Immaginate come era contento lui?? Ha detto che mi voleva fare una sorpresa e che ha chiesto una mano alla mamma, colei che è diventata la mia dolcissima suocera (che oggi tra l'altro si è sottoposta all'intervento, incrociamo le dita per questa persona meravigliosa!). La mamma ci aveva preparato la sua famosa insalata di mare ( che adoro tutt'oggi) per l'antipasto e il merluzzo al vapore con la maionese fatta in casa per il secondo. Per il dolce aveva ordinato il profiteroles nella pasticceria di fiducia, invece lui aveva deciso di esibirsi con l'unico piatto che sapeva fare, le penne al salmone. Béh, quella volta non mi aveva fatto entrare in cucina e non ho potuto seguire il procedimento, però ieri l'ho documentato per voi passo passo.















Buoooneeee!... (come allora!) L'indice di gradimento?.. La scarpetta finale di mia figlia!

Per quanto riguarda il Premio Kreativ Blogger, il primo di quest'anno, arrivato dalle gemelline più famose del web, il regolamento è molto semplice: bisogna girarlo ai 7 blogger. Il problema è che proprio la creatività non manca proprio a nessuno qui, mi trovo un pò in difficoltà. Tra l'altro ce l'hanno già molti.



Dunque, tocca a:

Mariluna
Lory (anche se non si fa vedere da un pò)
Mara (Pan di panna)
Giugiù (Le mille e una delizia)
Laura (L'Alchimista)
Eleonora (Anicestellato)
Sara (Qualcosa di rosso)


.

34 commenti:

Mariluna ha detto...

Buooooona davvero...mi é piaciuto tutto il tuo "reportage", bravissima per le magnifiche foto, della vostra "intimità" del maritino super attento alla cottura della pasta...e il tuo racconto.
quasi quasi mi ci ritrovo...la mia storiella somiglia un tantino alla tua.
Grazie per il premio...molto, si carina e mi commuove la tua affezione!!!Una buona giornata da parte mia ;)

brii ha detto...

bellissimo racconto, che bello che ha voluto rifare tutto.
grande stefano!!
un abbraccio ad entrambe!

Romy ha detto...

Che forza, il marito ai fornelli! E' stato davvero carino, a farsi fotografare durante la creazione del suo mitico, evocativo piatto! Bello il racconto: si sente che sei ancora emozionata! Un abbraccio forte e un saluto a Stefano! Bacioni :-)

marcella candido cianchetti ha detto...

divertente! grazie x le dritte, ho postato la ricetta più facile , e proverò con lattuga ecc... come dici tu, ma vedi cerco di non dimenticare tutti gli altri festeggiamenti nel mondo di qualsiasi appartenenza religiosa ,ora dobbiamo aspettare l'epifania ortodossa ,il capodanno cinese ecc..... aspettiamo ricetta d'aringa in pelliccia chi meglio di te può darcela esatta buona giornata

manu e silvia ha detto...

Ma che bello questo post!!
complimentissimi alla tua dolce metà: è davvero un tipo furbissimo...e anache molto bravo a vedere le foto di queste pennette!!!
bacioni

salsadisapa ha detto...

che bella storia :D e che bel premio! grazie mille cara, ne sono onorata! :-*****baci*****

manu ha detto...

ma che delizia!!! bravissima!!! un bacio

unika ha detto...

io a questa raccolta proprio non posso partecipare...il tutto risale a più di 30 anni fa e proprio non me lo ricordo:-) un baciotto
Annamaria

Elga ha detto...

Mi piace moltissimo questo tuo post!! Grazie per aver partecipato:))

Panna ha detto...

adesso dimmi quanto fortunata sei...... sarebbe il mio sogno che mio marito mi preparasse una cenetta..... AAHHHHHHHHHH......
Siete un amore!!!
p.s grazie del premio tesoro

Mirtilla ha detto...

sei sempre una grande!!!
un bacittone ;)

Luca and Sabrina ha detto...

Bello, dolce, pieno d'amore quello che hai scritto. Romanticissimo tuo marito, cose del genere rimangono impresse a fuoco per sempre! Ma lo sai che anche il primo piatto che mi cucinò Luca assomiglia molto al vostro? Ho provato una certa emozione nel leggere il tuo racconto, sei molto fortunata, ma lui lo è ancora di più!
Vogliamo partecipare anche noi a questa raccolta, è davvero molto carina!
Un abbraccio da Sabrina&Luca

Antonella ha detto...

Mi viene da ridere perchè la pasta al salomne è anche l'unico piatto che la mia dolce metà è in grado di fare. Sarà che negli anni 80 andava davvero forte :)

manu ha detto...

premio per te!!!

Lo ha detto...

uffinaaaaa ti avevo messo un commento oggi..ma non lo trovo..meno male che sono ripassata...ci mancherebbe che non passo a salutarti! Epoi mi piac emolto questo vostro modo di rivivere un momento speciale...un bacione a te e uno alla tua cara suocerina come buona fortuna

La cuisinière parisienne ha detto...

Dio mio che buona questa pasta :P
Non ne è avanzato un piattino???
:)
Un bacione Ery

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Grazie per il graditissio premio. Che bel racconto!!! Io ti leggo sempre così volentieri!!! Notizie di tua suocera? E'andato tutto bene vero? Un abbraccio Laura

Romy ha detto...

Se passi da me un altro premio meritatissimo ti aspetta! Bacioni :-)

Giugiu' ha detto...

Ma che meraviglia ... Un piatto deliziosissimo!

Baciotti

Giugiù

Rossa di Sera ha detto...

Chiedo scusa per non aver risposto ieri ai vostri dolcissimi commenti, avevo un casino di cose da fare, un'amica-ospite da portare in giro.. Sono tornata la sera tardi distrutta..
Mia suocera sta molto meglio, grazie per l'interesse!

Mariluna
Brii
Romy
Marcella
Manu e Silvia
Sara
Manu
Annamaria
Elga
Mara
Mirtilla
Luca e Sabrina
Antonella
Lo
Erika
Laura

Grazie a tutti voi e un bacione enorme!

Manu, Romy, passo senz'altro per il premio! GRazie, carissime!

Rossa di Sera ha detto...

Giugiù, grazie!
Un abbraccio!

furfecchia ha detto...

Rossa è sempre un piacere leggere i tuoi post!

ho pensato subito a te quando mi è arrivato un premio... ancora non avevo letto questo post e non sapevo che l'avevi già ricevuto!

io te l'ho già assegnato se vuoi prenderlo passa a trovarmi!
un bacio

Rossa di Sera ha detto...

Furfecchia, grazie, cara!
Passo, come no! Potrei ignirare il tuo premio?..
Baci!

furfecchia ha detto...

Dimenticavo: incrocio le dita per tua suocera!

Rossa di Sera ha detto...

Grazie, tesoro, sei molto dolce!
Un abbraccio forte!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

La raccolta è veramente divertente e il tuo post è giustamente dedicato a una cenetta indimenticabile!

Rossa di Sera ha detto...

E come potevo dimenticare una cenetta così?.. Capitano poche volte nella vita!
Sono sicura che leggeremo delle belle.. :-)))

Giugiu' ha detto...

Grazie del premio ... Lo avevo già ricevuto, ma lo prendo volentierissimo ... Fanno sempre molto mooolto piacere!
Un baciotto
Giugiù

Rossa di Sera ha detto...

Ma certo, uno in più non è uno in meno! Te li meriti tutti!

Serena ha detto...

Molto carino il racconto, e anche molto romantico.
Le penne?... sicuramente strabuone!!!
:)

Rossa di Sera ha detto...

Grazie, Serena!
A presto!

Ross ha detto...

Cara Giulia, sei proprio fortunata... il Gian riesce a malapena a prepararmi il tè...freddo! Sai che neanche io ricordo più la mia prima cenetta romantica? Comunque spero che tua suocera stia meglio, e vi abbraccio. Ciaoooo, spero di incontrarti ancora presto, sei una persona speciale.

Rossa di Sera ha detto...

Ross, tesoro, grazie, lo penso anch'io! Comunque, nell'intervallo di 11 anni il mio maritino non ha cucinato più niente!
Mia suocera sta meglio, grazie, sei molto gentile!
Ci vediamo presto, lo so!!
Un abbraccio!

Anicestellato... ha detto...

Simpatica la vostra storia e simpatico il marito a mettersi in gioco per te, deve amarti tanto!
Spero che tua suocera stia bene e ti ringrazio di cuore per il premio, a presto