martedì 2 dicembre 2008

Pane allo strutto e al cacao


E' sempre la stessa storia ultimamente: fuori piove talmente tanto che non si vede niente a 10 metri, la spesa non è stata fatta, il pane a casa non c'è e, ovviamente, di uscire per andare al supermercato non se ne parla (non sono andata neanche in palestra!..). In questo caso mio marito mi consiglia di attingere alle mie riserve speciali ( e mi prende pure in giro, dicendo che le mie provviste basteranno per alcuni mesi di assedio!) Ahimé, ci casco e vado a meditare davanti alla dispensa.
Per non rifare la solita focaccia decido di cambiare la ricetta, la forma e il procedimento. Mi va di provare di fare il pane con l'aggiunta di strutto invece che d'olio e di colorarlo un pò, magari con una spolverata di cacao. Detto - fatto. Tiro fuori la mia fedelissima macchina da pane e ...

Pane allo strutto e al cacao

300 g di semola di grano duro
175 ml di acqua tiepida
3 g di lievito secco
1 cucchiaio di strutto sciolto
1 cucchiaio di melassa
1 cucciaino di sale
1 cucchiaino di cacao

Ho programmato la macchina da pane per il ciclo da impasto lungo.

A mano:

- setacciare la farina con il cacao. Sciogliere lo strutto.

- sciogliere il lievito nell'acqua tiepida, versarlo nella farina, aggiungere il sale e la melassa e cominciare ad impastare. Per ultimo aggiungere lo strutto.

- formare la palla, sistemarla in una ciotola, coprire e lasciare a lievitare 1-1,5 ore .

- l'impasto lievitato deve essere morbido ed elastico. Formare un filoncino come da ciabatta e adagiarlo sulla placca coperta da carta da forno, praticare i taglietti da baguette, coprire e lasciare per 40-45 minuti.

- riscaldare il forno a 230°. Infornare il pane per 35-40 minuti.

- raffreddare sulla griglia.


Il pane così fatto è più saporito e profumato, e la crosticina sembra biscottata per quanto e croccante. Tra l'altro il cacao dona quel colore caldo ed invitante ma praticamente non si sente.

Non fate come me, non tagliate il pane caldo - il taglio viene brutto. Ma mentre stavo a fare "i ritratti", mangiucchiavo il modello e non potevo fermarmi, infatti, si vede che manca un pezzetto.

Béh, con il salamino e con il formaggio maturato nelle vinacce il pane è finito..





.

12 commenti:

manu e silvia ha detto...

Stranissimo questo pane, anche se sembra riuscitissimo!!
Da provare..ci segnamo la ricetta!
baci baci

Romy ha detto...

Io sono una fan sfegatata della macchina del paneeeee! Sono contenta di averla incontrata qui, nel tuo bel post... Brava,questo tipo di impasto deve essere davvero gustoso...Lo sai che il mio bel samovar comprato su Ebay non è ancora arrivato? L'attesa mi fa struggere, perchè lo desidero da tanto di quel tempo ...Ti abbraccio :-)

Rossa di Sera ha detto...

Manu, Sivia, faccio le cose ben più atrane che questo pane, tutto sommato, abbastanza normale.. :-)))
Buona giornata!

Romy, ma da dove deve arrivare questo samovar?.. Strano che ti fanno aspettare così tanto..

Sai, uso sempre e solo la macchina da pane per impastare qualsiasi cosa: pane, focaccie, pizze e anche pasta all'uovo!
Ed è sempre perfetto!

Romy ha detto...

Non ci crederai....mi hai portato fortunaaaaaa! Avevo appena finito di scriverti, quando....è quiiiii (stile Carràmba)! Lo sto lustrando a dovere...sono tanto contenta!!! E' venuto da un negozio e-bay vicino Roma. Mi piacerebbe tanto che, un giorno, se ti va, tu parlassi proprio del tè come viene bevuto in Russia, cosa ci viene servito insieme etc...io che sono tanto appassionata di tè ne sarei proprio felice...che ne dici? Un bacione...evviva! :-D

Rossa di Sera ha detto...

Romy, congratulazioni!!! Sono tanto felice per te!
Un giorno facciamo una chiacchierata sul tè russo, promesso!

Ma almeno una foto ce la farai vedere?.. ;-)

Antonella ha detto...

Rossaaaa che bello il tuo pane!!! ;-9
Appena puoi passa da me....c'è un premio che ti aspetta ;o)
Bacioniiiii

Rossa di Sera ha detto...

Grazie, carissima!!! Arrivo!
Baci-baci!

Lo ha detto...

Rossaaaaaaa ma che bell'idea quella del cacao....ehehe nache io taglio il pane caldo e viene sempre uno schifo...però vuoi mettere il pane caldo???? un bacione

manu ha detto...

che bello questo pane!!! bravissima!!! adoro anzio mi piace molto!!! ci sono stata poco fa alla fiera del buongusto!!! baci buona serata

Rossa di Sera ha detto...

Lo, credo che quello del taglio sia un vizietto comune..
Sai, a volte "coloro" il pane anche con l'orzo solubile e ora sto meditando di usare il caffè! ;-)
Un abbraccio!

Manu, grazie! Quando ricapiti dalle parti mie, fammi sapere! Chissà se ci scappa un caffé! E poi io a Latina capito spesso: la manicure, il coiffeur..
Poi ti chiederò un paio di cosine...

A presto!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Rossa ma tu sei proprio geniale!!! Un abbraccio Laura

Rossa di Sera ha detto...

Dici?!.. Hehehe!.. Mi fa molto piacere, grazie, Laura!

Related Posts with Thumbnails