mercoledì 12 novembre 2008

Castagne, piccole delizie dolci e salate


Ultimamente sono mancata parecchio ( 3 giorni per me sono taaaanti!), ma ho avuto l'inizio settimana molto impegnativo e non sono riuscita a dedicare un pò di tempo al mio blogghino. Tutto sommato, una mezzoretta avrei pure trovato, è che quando si torna a casa stanchi e esausti, causa lunghi spostamenti in macchina, traffico, giri per Roma e tante altre cose in mezzo, si ha voglia soltanto di distendersi sul letto, leggere le e-mail, fare una chiaccherata con un'amica e svuotare completamente la testa.
Lunedì ho assistito ad una bellissima lezione di cucina al Pepe Verde , si chiamava "Un menu tutto rosso" (cliccando sul link potrete vedere alcune foto scattate da me durante la lezione). Uno chef francese buon vecchio stile di nome François Daridon ci ha mostrato la preparazione dei 5 piatti, fatti con gli ingredienti rigorosamente rossi: gli involtini di bresaola e cavolo rosso con la salsa al melograno, i pomodori con la gelatina e mozzarella, le farfalle con la salsa di peperoni rossi e gamberoni flambé, il filetto di mailale con le spezie tandoori e le cipolle rosse fondenti e la charlotte ai frutti di bosco.
E ieri invece ho avuto un incontro di lavoro importantissimo, ho comprato un bel pò di libri di cucina, ho preso la multa ( secondo me ingiusta, perché nessuna fermata è stata segnalata come invece hanno scritto sul foglio) e ho passato quasi 3 ore nel traffico sulla via del ritorno causa incidente..
Béh, che dire, dopo una giornatina così mi sentivo "incapace di intendere e volere"..

Invece oggi tutto è tranquillo, mi sono ripresa, anche se piove a dirotto tutto il giorno, e ho pure inventato una cosina buona.

Ma andiamo per ordine. Dato che adesso è periodo di castagne ( a proposito, c'è qualche raccolta in giro?..), mi sto dedicando un pò di più a questa meraviglia. Devo dire che ho cominciato giudicarla tale da quest'anno. Non è che prima non mangiavo le castagne, ma non mi facevano neanche impazzire. Si, ho fatto qualche zuppa, dei castagnacci, ho sgranocchiato le caldarrosto con il vino ( la cosa che mi piace di meno in assoluto)... Una piccola eccezione ho sempre fatto per le marrons glaçées, ma è un'altra storia, n'est ce pas? Invece quest'anno non so che è successo, ma mi piacciono molto, complice la rivisitata zuppa con il baccalà di Astrofiammante , risottino con le castagne e lo speck, e le due "novità" in casa mia: le castagne lardate arrostite e le castagne caramellizzate che sono perfetti anche come finger food.

Castagne lardate arrostite

20 castagne
20 piccole sottili fettine di lardo


- incidere le castagne e infornarle 15 minuti a 200°. Raffreddare, sbucciare e spellare.

- avvolgere ogni castagna con una fettina di lardo e infornare altri 5-7 minuti fino a che il lardo non si scioglie e non crei una crosticina.


Castagne caramellizzate

20 castagne
150 g di zucchero
4-6 cucchiai di acqua


- incedere le castagne e infornarle a 200° per 15 minuti; raffreddare un pò, sbucciare e spellare.

- preparare lo sciroppo con l'acqua e lo zucchero, farlo diventare dorato scuro e togliere dal fuoco.

- infilzare ogni castagna su uno stuzzicadenti di legno e immergere nel caramello caldo, sistemandole poi su una griglia posta su un foglio di carta.

- togliere gli stuzzicadenti e versare il resto del caramello sulle castagne.

- raffreddare completamente e servire.


Detto fra noi, non hanno niente da invidiare alle famose castagne glaçées!



.

17 commenti:

Marcello Valentino ha detto...

Molto raffinate ed eleganti....complimenti!

Rossa di Sera ha detto...

Ma grazie!..

Complimenti ancora per il pesto vincitore!

Lo ha detto...

uhhhh ma sono delle delizie...purtroppo pure qui continua a piovere da 15 giorni...e non riesco ad andara a raccogliere castagne...non credo ne trovero ancora...però i suocerini ne hanno surgelati quantità industriali già arrostite...che dici posso provare con quelle???
ci mostrerai qualche piatto rosso?? un bacione

manu e silvia ha detto...

ma che belle quelle caramellate...e bellissime presentazioni!!
bacioni

Valeria ha detto...

Giulia, che raffinatezza!Altro che semplici caldarroste...

Antonella ha detto...

Complimenti!Delle vere e proprie squisitezze!!!
Ho salvato il link della scuola perchè mi piacerebbe partecipare a qualche corso,ma sono professionali o aperti a tutti?
Un bacione e buona giornata!

Melina2811 ha detto...

sono stata qualche giorno assente... ma è sempre bello passare a leggere i vostri blog... fino a quando ce lo consentiranno. Infatti pare proprio che ce li vogliano far chiudere. O melgio per il momento si tratta solo di una proposta di legge, ma se dovesse passare....

astrofiammante ha detto...

giornatina movimentata...giusro per non annoiarsi ehhh
bravaaaaa, due cose semplici e sfiziose, ora ti rapino di tutte e due i tipi di castagne.....baci!

Mariluna ha detto...

Mi piacciono da morire hai avuto un'idea super golosa di presentare le castagne, quelle caramellate sono anche molto belle da vedere.
Complimenti :)))

Susina strega del tè ha detto...

Non credo ci siano in giro raccolte sulle cstagne, quindi per cui, perchè non ci fai un pensierino tu????? ^_^
Quelle che hai fatto sono bellissime (assomigliano a un gioiello)

Rossa di Sera ha detto...

Lo, da noi oggi è un diluvio continuo con un temporale da paura!!

Credo che le castagne surgelate vanno bene.. ma sono precotte o crude con la buccia? Non ho mai avuto a che fare però con quelle surgelate; non so come si preparano.. Fammi sapere!

Lo, le foto le vedi cliccando quel link! Sono poche?.. Però non so se le posso pubblicare anch'io..

manu e silvia, siete sempre tanto gentili!..

Valeria, è una mia alternativa personalizzata, altrimenti continuavo a non mangiarle..

Antonella, è una scuola bellissima, ma potrai leggere tutto sul loro sito, c'è pure un'altro link e il bannerino sul mio blog! Dai un'occhiata. I corsi comunque sono aperti sia agli amatori sia ai professionisti, dipende cosa vuoi fare..;-)
Se trovi qualcosa che ti piace, fammi sapere, magari ci vediamo lì!

melina, ma cos'è sta storia della chiusura dei blog?.. Stai dicendo sul serio?!.. Ma perché???

Astro, buona rapina, in quel caso ne sarei felice!

Mariluna, è bello sentirselo dire da una persona che dedica molta cura alla cucina e alla presentazione! Grazie!

Susi, cara, avrei anche pensato alla raccolta, ma .. sono assolutamente incapace ed ignorante in materia di creazione dei bannerini.. Vorrei qualche consiglio, please!..

I gioilelli, dici?.. Te ne regalo volentieri, dei pensierini preziosi!

Baci!

ROMY ha detto...

Che bei bocconcini saporiti! Perfetti per una merendina o come fine pasto, o da offrire agli ospiti! Mi sono piaciute molto, queste castagne caramellate: ma anche quelle lardate devono essere uno spettacolo, magari con un bel bicchiere di novello. Brava! :)))

Lory ha detto...

Sai che nn ho ancora iniziato?
Oggi vado su in montagna e vedrò quante ne riuscirò a raccogliere ;-)Splendida la tua versione!
Buon we bimba!

salsadisapa ha detto...

ma sono due ricette fantastiche: utili per ogni occasione, semplici, d'effetto.. brava!!

Rossa di Sera ha detto...

Romy, grazie, cara! L'idea era proprio quella - offrire i bocconcini lardati con il bicchiere di, appunto, novello come aperitivo e quelli caramellati come dolcezze di fine pranzo agli ospiti!

Lory, ma come?.. Allora buona passeggiata in montagna e bouna raccolta!

Salsina, grazie! A volte queste ricettine, utili, nascono quasi per miracolo!!

Dolce e Salata ha detto...

Riguardo al post sulla licenza..
La pagina è esatta....devi cliccare come indicato su "License your Work" come indicato nel post...non saprei perchè non si apre..a me funziona!

facci sapere se hai ancora problemi!

Laura

Rossa di Sera ha detto...

Оk, Laura, vado a controllare!

Related Posts with Thumbnails